Guida all’SQL (Structured Query Language)

Guida all'SQL

IL LINGUAGGIO SQL STANDARD

In questa guida vengono esaminate metodologie di progettazione basi dati integrate che partano dalla visione complessiva delle esigenze e della struttura dell’Azienda e più in generale REALTA’ che si vuole disciplinare in uno SCHEMA CONCETTUALE.

Linguaggio SQL, gli argomenti

4.1. Introduzione
4.2. Formato dei comandi SQL
4.3. Interrogazioni
4.3.1. Schema di una interrogazione
4.3.2. Interrogazione con la clausola WHERE
4.3.2.1. Gli operatori di confronto
4.3.2.2. Connettori logici
4.3.2.3. Gli operatori BETWEEN, IN, LIKE
4.3.3. Calcolo di espressioni
4.3.4. Funzioni di gruppo
4.3.5. La clausola GROUP BY
4.3.6. La clausola HAVING
4.3.7. Clausola di ordinamento
4.3.8. La congiunzione (o Join) fra due tabelle
4.3.8.1. Tipi di Join
4.3.8.2. INNER JOIN e EQUI JOIN
4.3.8.3. OUTER JOIN
4.3.8.4. Join su più di due tabelle
4.3.8.5. Join riflessiva
4.4. Operatori su insiemi
4.5. Le subquery
4.5.1. Subquery semplice
4.5.2. Subquery a più livelli (o nidificate)
4.5.3. Subquery di confronto quantificato (clausola ANY e ALL)
4.5.4. Subquery con clausola EXISTS
4.6. Manipolazione dei dati
4.6.1. Comando INSERT
4.6.2. Il comando UPDATE
4.6.3. Il comando DELETE
4.7. Definizione dei dati
4.7.1. Creazione dello schema
4.7.2. Creazione di tabelle
4.7.3. Definizione delle colonne
4.7.3.1. Tipi di dati
4.7.4. I vincoli di integrità
4.7.5. Il vincolo NOT NULL
4.7.6. Vincolo di unicità
4.7.7. La regola di integrità referenziale (vincolo di chiave esterna)
4.7.8. Il vincolo di controllo
4.7.9. Creazione di un dominio
4.7.10. I comandi di eliminazione
4.7.11. I comandi di modifica ALTER DOMAIN e ALTER TABLE
4.8. Gestione degli indici
4.9. Le viste logiche
4.10. Gestione delle transazioni
4.11. La sicurezza

Autore : Maurizio Boghetto

nr Pagine 55

I nostri corsi

Corso Microsoft SQL Server

MICROSOFT SQL SERVER

Microsoft SQL Server, corso introduttivo. Come costruire un database, gestire l’inserimento modifica e cancellazione. Come interrogare i dati e come interagire coi dati nella rete.

Read More »
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram