ImpresaEdile, software per la gestione dei cantieri e delle commesse edili

Software gestione cantieri edili

ImpresaEdile, gestione contabilità di cantiere

Software di gestione della contabilità delle aziende edili. E’ dedicato in particolare alla gestione della redditività delle commesse edili attraverso un’analisi dei costi/ricavi organizzata per centri di costo. E’ altresì un gestionale completo di fatturazione, gestione riscossioni e pagamenti, gestione prima nota.

 

ImpresaEdile, per la gestione dei cantieri e la contabilità dell’azienda

ImpresaEdile, è un software per la gestione della contabilità dell’azienda edile ed in particolare è i software dedicato alla gestione della redditività del cantiere , attraverso la gestione dei costi e dei ricavi ad esso imputabili.
In ImpresaEdile vengono applicate tecniche di contabilità industriale al fine di valutare la redditività di una commessa (ovvero il cantiere), archiviando i costi direttamente imputabili per centri di costo, in modo da individuare con maggior precisione le cause di eventuali importanti scostamenti dagli obbiettivi prefissati.

I centri di costo di una commessa

In ImpresaEdile l’attività della commessa viene articolata per centri di costo.
Questi sono:

  • La Manodopera
  • I Materiali
  • Le attrezzature (i noleggi)
  • Gli altri costi
La manodopera

La manodopera si articola lavoro dipendente (dipendenti) ed Imprese collaboratrici (subappalti). I costi relativi alla manodopera vengono annotati all’interno dei rapportini giornalieri.

Il Magazzino Edile (Materiali ed Attrezzature)

Materiali ed Attrezzature sono quelli impiegati in cantiere. Per materiali si intendono i materiali da costruzione che vengono  “consumati” in cantiere, mentre le attrezzature sono quelle di proprietà o a noleggio che vengono trasportate in cantiere. ImpresaEdile contabilizza queste voci di costo tramite l’impiego di un magazzino: ogni cantiere è una sede in cui vengono trasportati materiali ed attrezzature.
I materiali vengono valutati al costo di acquisto dell’impresa  mentre le attrezzature al costo di noleggio nel caso non siano di proprietà, al costo di immobilizzo sul cantiere nel caso siano di proprietà ( ovvero al costo che si sarebbe sostenuto se fossero state prese a noleggio)

Gli altri costi

In questo centro rientrano tutti quei costi che non sono materiali ne attrezzature.
Ad esempio costi di progettazione, consulenze ecc…
ImpresaEdile prevede, per il suo funzionamento, la redazione di un Rapportino (Mandato) Giornaliero dei lavori fatti e la gestione del Carico/Scarico dei Materiali e delle attrezzature nei cantieri di lavoro.
Le imprese più piccole risultano un po’ restie a gestire il carico/scarico dei materiali e delle attrezzature in cantiere, in quanto ciò comporta la registrazione di ogni ddt all’interno del software.
Per venire incontro a questa necessità di gestione rapida, è possibile inserire le voci dei materiali all’interno del mandato utilizzando la categoria degli altri costi, imputando il costo dei materiali nel mandato giornaliero e facendolo coincidere con il ddt del Fornitore.

Economie, non economie e complessivo.

I costi e i ricavi possono altresì essere catalogati in economie (lavorazioni e/o materiali che non rientrano in contratto) non economie (costi per lavorazione e/o materiali previsti in contratto) e complessivi (economie + non economie). ImpresaEdile, valutando le economie, permette poi di ribaltare direttamente questi conteggi in fattura, oppure se si tratta di un piccolo cantiere tutto in economia permette di ribaltare in fattura periodica tutto il conteggio dei ricavi.

L’analisi dei dati raccolti per giudicare l’andamento di una commessa e la gestione dell’azienda.
I dati così archiviati permettono di ricostruire l’andamento periodico di un cantiere valutandone la redditività, gli scostamenti dal preventivo o computo metrico ed individuando le cause dei possibili scostamenti.
L’analisi di periodo può essere articolata sia per singolo cantiere, sia complessivamente per poi scomporsi per cantiere, centri di costo fino al singolo dettaglio di costo.
Le analisi prodotte hanno lo scopo di imparare a gestire la propria attività dal passato, a tenere sott’occhio continuamente i costi e ad effettuare un conteggio immediato delle competenze, per commessa/cantiere da riscuotere.
In un’analisi più complessa dell’impresa Edile il software permette di realizzare computi metrici accurati, di fatturare le competenze periodiche, gestire i SAL (stati d’avanzamento lavoro) e le ritenute a garanzia, gestire gli scadenzari, gli estratti conto, i pagamenti, di emettere Ricevute bancarie (ri.ba.) e di registrare le spese dei fornitori.
Le funzioni di ImpresaEdile

ImpresaEdile, si articola essenzialmente di due sezioni: una destinata alla gestione della commessa edile, ovvero del cantiere, l’altra destinata alla gestione dell’azienda.

Nella sezione cantieri il programma si occupa:

Della redazione dei computi metrici e dei preventivi sulla base del bollettino degli ingegneri dal quale , comunque si può sempre derogare.

Della gestione della contabilità di cantiere attraverso la redazione giornaliera di rapportini e la movimentazione delle merci e delle attrezzature dal fornitore verso i cantieri e fra i cantieri ed il deposito dell’azienda.

Tutto questo determina una situazione aggiornata dei costi e ricavi del cantiere, l’incidenza dei materiali, della manodopera e dei subappalti. Vengono redatti documenti dettagliati sulla manodopera impiegata cantiere per cantiere, dipendente , ed azienda collaboratrice, sulle attrezzature immobilizzate in quel cantiere (calcolando un prezzo di costo per l’immobilizzo) e sui materiali consumati.
Si segue in dettaglio la contabilità degli Stadi d’avanzamento dei lavori attraverso la gestione razionale delle ritenute a garanzia e lo svincolo delle stesse.
Infine è possibile determinare la fatturazione delle economie, “girando” i dati direttamente in fattura.

Sezione Azienda

E’ possibile ovviamente emettere fattura sulla base dei dati raccolti dal cantiere, note di credito, gestire i pagamenti (attraverso anche la realizzazione di piani personalizzati di pagamento), registrare le spese allegando copia della fattura dei fornitori e gestire gli scadenzari sia clienti che fornitori.
E’ possibile gestire la prima nota di banca e di cassa e l’emissione di ricevute bancarie sulla base delle scadenze gestite per le fatture.
Ogni stampa o rapporto è trasformabile direttamente in PDF ed e può essere inviato direttamente per posta elettronica. Molte delle analisi come ad esempio quelle relativa alla prima nota o l’elenco mensile o trimestrale delle fatture emesse possono essere trasformate in formato Excel ed inviate in tale forma al commercialista

Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram